ARRIVA LA PRIMA PIATTAFORMA WEB CON LA MAPPA DELLE CENTRALINE ELETTRICHE

Strade del Veneto sempre pi�� ���green���.  Veneto Strade, partner del progetto europeo e-MOTICON (Programma Interreg Spazio Alpino 2014-2020), ha avviato un percorso multicanale a sostegno della mobilit�� elettrica. Il progetto, che si concluder�� nel primi mesi del 2019, cui aderiscono 15 partner e 41 osservatori internazionali in rappresentanza di cinque paesi (Italia, Francia, Austria Germania, Slovenia e Svizzera), prevede, la costruzione di una piattaforma web che consentir�� di avere una mappa statica e dinamica dell���elettro mobilit�� nella regione. La banca dati, verr�� costantemente aggiornata, e si connetter�� con altri database esistenti, tra cui quelli di altre Regioni e altre nazioni. Le caratteristiche di questa piattaforma e l���intero progetto sono stati presentati nel corso della tavola rotonda tenutasi presso il Collegio Brandolini-Rota di Oderzo (TV), dal titolo: ���Rete di ricarica a supporto della mobilit�� elettrica ��� un primo contributo all���approccio strategico regionale���.

L���evento, organizzato da Veneto Strade S.p.A. in collaborazione con la Regione del Veneto nell���ambito del progetto e-MOTICON (Programma Interreg Spazio Alpino 2014-2020), �� stato utile per raccogliere opinioni e riscontri al fine di convalidare le prime proposte di indirizzo relative al prossimo sviluppo della mobilit�� elettrica regionale, anche in vista della realizzazione del nuovo Piano Regionale dei Trasporti. L���incontro ha visto protagonisti sia il mondo accademico, rappresentato da due docenti dell���Universit�� degli Studi di C�� Foscari e dell���Istituto Universitario di Architettura di Venezia, sia il mondo degli operatori con rappresentanti di Interporto Padova, Ascotrade S.p.A. e tre delle principali case automobilistiche produttrici di auto elettriche quali Volkswagen, Tesla e Toyota.

Nel dettaglio, la banca dati consentir�� la localizzazione delle stazioni di ricarica all���interno della regione e lungo le principali direttrici stradali e autostradali e in entrata uscita verso le regioni limitrofe. Inoltre conterr�� per ogni punto di rifornimento tutti i dati utili come le potenze disponibili, il numero di connettori disponibili, la modalit�� di pagamento , la logistica locale (bike sharing, car pooling, noleggio) e le strutture ricettive in prossimit�� (punti di ristoro, centri commerciali, bar���) .
La piattaforma inoltre fornir�� alle Pubbliche Amministrazioni, chiamate a pianificare la mobilit�� del futuro, sempre pi�� sostenibile, gli indicatori per l���identificazione dei punti pi�� interessanti per nuove localizzazioni delle stazioni di ricarica.

Il progetto prevede anche la creazione di un blog e una newsletter che avranno lo scopo di informare e aggiornare gli utenti su nuove installazioni di colonnine di ricarica, proponendo inoltre dati statistici sull���elettromobilit�� in Veneto e in Italia, e sulla riduzione di emissioni di CO2 per effetto delle ricariche effettuate con energia verde certificata.
 

Lascia un commento.

undici − nove =