Arriva Qooder “Sette Colli”. Una serie speciale dedicata ai romani

 Traffico impazzito, blocchi alla circolazione, tanti pericoli: per far fronte al traffico romano e alle esigenze dei tanti Urban Commuter la svizzera Qooder ha messo a punto una serie speciale dedicata alla Capitale. Un modello che propone la massima sicurezza, una stabilità record, frenata da riferimento e la possibilità di non sbilanciarsi mai sulle buche. Battezzata “Sette Colli”, la nuova serie speciale Qooder ha le sospensioni Hydraulic Tilting System che consentono al veicolo di inclinare simultaneamente tutte le sue ruote, mantenendole comunque aderenti all’asfalto. Brevettate a livello internazionale, le sospensioni HTS offrono una guida precisa e stabile anche nelle peggiori condizioni stradali. Un sistema completamente diverso da tutte le altre sospensioni presenti sul mercato e che permettono, inoltre, un contenimento del peso generale del veicolo e un abbassamento del baricentro, con l’evidente vantaggio di renderlo estremamente maneggevole, leggero e bilanciato.

Altri passi importanti per la sicurezza sono poi la doppia trazione posteriore con differenziale meccanico e un sistema di frenata integrale su 4 ruote. Mentre per la protezione dalla pioggia, il nuovo Qooder Sette Colli ha un grande parabrezza regolabile in altezza, una carenatura studiata apposta in galleria del vento e il coprigambe di serie. Ulteriori elementi specifici per questa serie speciale sono gomme Michelin Winter City Grip, per comfort e aderenza ottimali in condizioni difficili e per sopportare meglio le buche, consegna a domicilio per non perdere tempo nel traffico, colore rosso per aumentare la visibilità in una città mal illuminata, bauletto da 47 litri di serie per non separarsi mai dal proprio Qooder Sette Colli. “Abbiamo deciso di dedicare una serie speciale al traffico di Roma – spiega Paolo Gagliardo, Ceo della svizzera Qooder – per venire incontro alle particolarissime esigenze di chi si muove nel traffico di Roma, molto diverso da quello di tutte le altre città del mondo. La serie “Sette Colli” nasce infatti direttamente dalle richieste dei nostri clienti e da attenti studi di mercato che abbiamo condotto recentemente”.

A Roma la situazione traffico e sicurezza infatti precipita. I dati fanno impressione, a partire da quelli appena lanciati dalla società Inrix che con un approfondito studio ha preso in considerazione 200 città di 38 Paesi diversi, scoprendo che Roma, dopo Bogotà è seconda nella classifica mondiale delle ore perse nel traffico: ogni cittadino della Capitale perde in media 254 ore l’anno nel traffico, contro le 272 ore di Bogotà. E poi c’è l’enorme dramma della sicurezza stradale: un terzo dei morti delle metropoli italiane sulle strade arriva da Roma. Per rispondere a tutto questo arriva Qooder Sette Colli: le prenotazioni sono già aperte, mentre le prime consegne sono previste per il mese di febbraio, con un prezzo di listino già fissato in di 10.490 euro. I romani, per la prima volta nella storia, hanno un mezzo tutto per loro.

Lascia un commento.

uno × quattro =