eCooltra tra i protagonisti dell’Osservatorio Nazionale sulla Sharing Mobility

eCooltra, il pi�� diffuso servizio di sharing di scooter elettrici in Europa, �� tra i principali sostenitori dell���Osservatorio Nazionale sulla Sharing Mobility che recentemente ha reso disponibili i risultati del secondo anno di analisi svolte sul terriotorio italiano.

I dati pubblicati dall���Osservatorio, confermano che sono pi�� di 18 milioni gli italiani (28% della popolazione) che possono usufruire di almeno un servizio di mobilit�� condivisa. Circa i due terzi dei cittadini conosce i servizi di sharing e pi�� della met�� (il 54,4% degli intervistati) �� disposto ad utilizzarlo in alternativa agli spostamenti con la propria auto privata.

In particolare, si registra un forte incremento dei veicoli a zero emissioni nei servizi di sharing, sia auto sia scooter, cresciuto di 3,5 volte in 3 anni, passando dai circa 650 mezzi del 2015 ai pi�� di 2.200 del 2017.

Una novit�� importante dell���ultimo anno, il 2017, �� rappresentato dalla rapida diffusione dello scootersharing elettrico di cui eCooltra �� uno dei principali attori di mercato in Italia, guidando la crescita degli scooter elettrici complessivi a disposizione di ben il 68%: si tratta di un servizio considerato ancora di nicchia e, proprio per questa caratteristica, con le maggiori potenzialit�� di crescita e popolarit��.

Un successo che eCooltra ha gi�� registrato raggiungendo i 300.000 utenti in Europa in soli due anni di presenza. Il servizio �� attualmente presente a Barcellona, Madrid, Lisbona, Roma e Milano e conta su una flotta di circa 3.000 scooter elettrici, che sar�� ulteriormente ampliata entro la fine dell’anno.

Un fenomeno che rappresenta al momento, secondo i dati raccolti in Italia, solo l���1% dei veicoli in sharing ma che �� in rapida crescita: una realt�� che sta conquistando la fiducia di un numero sempre maggiore di utenti. Lo sharing di scooter elettrici ��, senza dubbio, il modo pi�� ecosostenibile, flessibile, economico e rapido per sportarsi in citt��.
���Siamo orgogliosi di poter rappresentare, raccontare e promuovere un cambiamento in grado di produrre benefici per il singolo e per la collettivit��.��� ��� afferma Maurizio Pompili, Country Manager eCooltra in Italia ��� ���Il servizio di sharing di scooter ad emissioni zero di eCooltra offre un approccio nuovo, flessibile e sostenibile alla mobilit�� nei centri urbani incontrando il favore di un sempre maggior numero di utenti che scelgono il rispetto dell���ambiente e la semplicit�� di muoversi nel traffico senza stress.��� 
���La diffusione del servizio di scooter sharing effettuato con veicoli elettrici ci conferma che esiste una forte sinergia tra condivisione ed elettrificazione della mobilit��.��� ��� afferma  Massimo Ciuffini, Coordinatore Tecnico dell���Osservatorio Sharing Mobility ��� ���Entrambi i fattori portano a ridurre gli impatti della mobilit�� sull���ambiente e a rendere maggiormente vivibili le nostre citt��.���

Una mission chiara e trasparente: l���offerta di veicoli a zero emissioni che ha permesso a eCooltra di crescere sino a diventare il servizio pi�� utilizzato dagli utenti. Durante i primi due anni di vita, sono stati percorsi un totale di 5.152.000 km: di tutti questi chilometri, nessuno di questi ha emesso CO2, poich�� l’energia che utilizzano le batterie dei motocicli �� pulita al 100%.
Anche i mezzi utilizzati per la logistica e per gli interventi degli  “swappers”, gli addetti alla sostituzione delle batterie degli scooter, sono ad alimentazione elettrica, quindi non c’�� emissione di CO2 nel corso dell���intero processo con un risparmio totale di oltre 370 tonnellate di CO2 nell���atmosfera.

La partnership con l���Osservatorio Nazionale sulla Sharing Mobility non si limita alla collaborazione analitica: eCooltra propone OSSERVATORIO30, il codice promozionale da utilizzare in fase di iscrizione al servizio attraverso l���app eCooltra che da modo all���utente di avere immediatamente 30��� gratuiti di utilizzo dello scooter elettrico a Milano e Roma. Ma non �� tutto! Attraverso l���app, una volta che si �� stati attivati a diventare ���riders���, si pu�� accedere all���area del menu Minuti Omaggio dove si potr��, non solo visualizzare i propri minuti gratuiti accumulati, ma anche invitare i propri amici a diventare riders cos�� da accumulare ulteriori 30��� per ciascuno di loro una volta che effettueranno la loro prima guida: un���occasione imperdibile!

 

Lascia un commento.

8 − due =