Il 60% degli assicurati – in caso di incidente con ragione – decide di non riparare il veicolo

Quali sono le ragioni che spingono un automobilista a non riparare il proprio veicolo in caso di incidente? È questa la domanda che si sono posti in QUIXA, la compagnia digitale del Gruppo assicurativo AXA Italia.

È emerso che il 60% degli assicurati quixa – in caso di incidente con ragione – decide di non riparare il veicolo. Una ricerca condotta dalla compagnia ha sottolineato che, oltre alla preferenza dell’indennizzo in denaro, le cause che portano a una scelta simile sono diverse: dall’impossibilità ad anticipare le spese di riparazione alla mancanza di una carrozzeria di fiducia, fino alla necessità di non privarsi del proprio mezzo di trasporto e alla difficoltà nel recarsi a ritirare il veicolo riparato. Da questa consapevolezza nasce Total Quality, che offre al cliente che subisce un incidente, tutti i servizi necessari dal momento dell’incidente alla riparazione del veicolo.

Total Quality garantisce, oltre al pagamento diretto, un’auto sostitutiva, l’utilizzo di soli ricambi originali, la garanzia a vita sulla riparazione, il ritiro e la riconsegna dell’auto riparata direttamente a casa. Questo innovativo servizio è possibile anche grazie alla partnership con Car Clinic – la più grande azienda italiana specializzata nella riparazione di carrozzerie. Inoltre Total Quality comporta uno sconto sul premio RC auto. Per usufruire del servizio, in caso di danno subito, è necessario contattare il servizio dedicato e fissare l’appuntamento per il ritiro dell’auto e la consegna dell’auto sostitutiva. Per quanto riguarda la riparazione del mezzo, sono garantiti i più elevati standard di qualità e pezzi originali (garantiti a vita).

Lascia un commento.

16 + sette =