La Panda 4×4 trasformata da Lapo in elettrica

Continua il viaggio di Garage Italia alla riscoperta delle auto iconiche del passato. L’hub creativo fondato da Lapo Elkann presenta il secondo atto del progetto Icon-e, per far rivivere lo spirito di un’altra icona a quattro ruote attraverso la riqualificazione elettrica. La nuova attitudine dell’Astronave Milanese vuole oggi celebrare la car culture rendendo le vetture che hanno fatto la storia oggetti contemporanei, fruibili e divertenti. Garage Italia punta fortemente su temi centrali quali re-use e upcycling: ecco il vero valore aggiunto del progetto Icon-e, con il fenomeno restomod che diventa ecologico. Mescolando passato e presente, le vetture realizzate da Garage Italia riescono a coniugare il loro stile senza tempo con le nuove tecnologie integrate in maniera funzionale ma discreta.

“Dopo il successo di Fiat 500 Jolly Icon-e siamo contenti di poter consolidare il ruolo di Garage Italia tra le realtà che si occupano di restomod elettrico, fenomeno in crescita che rispecchia totalmente il DNA dell’azienda in fatto di innovazione, creatività ed heritage”. Enrico Vitali, AD Garage Italia. Protagonista del secondo drop della serie è un’auto che ha fatto dell’essenzialità il suo punto di forza. Le sue linee severe ed il suo assetto compatto l’hanno resa immediatamente popolare e hanno fatto breccia nel cuore di molti automobilisti. Parliamo della Fiat Panda 4×4, la prima city car con caratteristiche off-road nata dalla penna di Giorgetto Giugiaro. La Panda 4×4 è per molti qualcosa di più che un’automobile, esprime un modo di essere. Concepita per destreggiarsi nel traffico quotidiano ed avventurarsi nei sentieri più impervi senza doversi fermare davanti a nulla (o quasi), rappresenta in tutto e per tutto l’utilitaria per eccellenza. Garage Italia presenta una prima produzione limitata di Fiat Panda 4×4 Icon-e reinterpretate ed elettrificate per celebrare la piccola grande arrampicatrice che è diventata una vera icona del design italiano.

“La Panda batte nei cuori di tutti i veri appassionati d’auto. Ha affascinato intere generazioni grazie al suo animo schietto e sincero, il design eccezionale e le soluzioni pragmatiche che la caratterizzano. Per questa seconda edizione dell’iniziativa Icon-e abbiamo voluto rendere omaggio al carattere poliedrico di questa auto realizzando 5 varianti insieme ad altrettanti partner d’eccezione, creando vetture uniche, ognuna a modo suo”. Carlo Borromeo, Direttore Centro Stile Garage Italia. Le 5 Panda Icon-e a trazione integrale verranno svelate una per una nell’arco della stagione Autunno/Inverno 2020 e non solo racconteranno la personalità dei futuri proprietari ma anche la capacità di una semplice city car di rendersi protagonista in ogni situazione: PANDERIS con Vitale Barberis Canonico, PANDORO con la fashion designer Marta Ferri, PAND’ART con Arthur Kar de L’Art de L’Automobile, PANDINA JONES con Car&Vintage, il sito per gli appassionati delle auto d’epoca, e infine 00PANDA per un Agente segreto.

Apre la strada Panderis, nata dalla sinergia con Vitale Barberis Canonico, lanificio biellese con oltre 350 anni di storia che arricchisce la 4×4 di un tocco sartoriale unico grazie agli interni realizzati con i suoi tessuti. Sedili, pannelli porta e l’iconico cruscotto a marsupio sono foderati con la Tela ritorta 4 capi, l’imperiale della vettura è invece rivestito da un altro best seller di Vitale Barberis Canonico, Perennial, tessuto che ricorda un cielo stellato. L’intera vettura è verniciata in Barberis Brown con la linea di bellezza in Blu Vitale. L’oro utilizzato per i cerchi, che ricorda i colori corporate dell’azienda, è il Canonico Gold. Le donor car sono state revisionate nelle parti meccaniche, ripristinate e riverniciate ex novo. I colori sono stati sviluppati insieme a BASF R-M, mentre i rivestimenti interni delle restanti 4 sono in Alcantara.

Monteranno pneumatici estivi BFGoodrich gamma Touring e, nella versione invernale, pneumatici Kormoran: entrambi brand del gruppo Michelin, partner di Garage Italia nel progetto Icon-e. Per questo secondo progetto creativo Garage Italia si è avvalsa di nuovi partner così da arricchire le features presenti sulla vettura. Il risultato è un’auto con carattere vintage e praticità contemporanea che non perde il fascino del suo progenitore. Garage Italia sigla una nuova partnership con HARMAN International, sussidiaria di Samsung Electronics Co., Ltd. che si occupa di tecnologie connesse per i mercati automotive, consumer ed enterprise: avrà accesso al portafoglio JBL di soluzioni aftermarket per auto e soluzioni audio consumer per garantire un’offerta sonora unica nel suo genere e arricchire l’esperienza di guida. Il motore termico è stato sostituito da una power unit elettrica sviluppata in collaborazione con Newtron Group, flangiata direttamente sul cambio origine. La velocità massima raggiungibile è di 115 km/h per un range di 100 km ca. ciclo WLTP. La vettura viene ricaricata attraverso una presa di tipo 2, installata sotto lo sportello carburante. In base alla modalità – presa domestica o colonnina elettrica – le batterie possono essere completamente ricaricate tra le 3 e le 8 ore.  

Lascia un commento.

2 × 3 =