Processed with VSCO with f2 preset

Qooder in prima fila al Geneva International Motor Show 2020

Il brand svizzero gioca in casa ed esporrà le ultime novità insieme a quelle dei colossi dell’auto. Sdoganata definitivamente l’evoluzione della mobilità. Tutto pronto per il Geneva International Motor Show (GIMS) che manda in scena la sua 90esima edizione, la più digitale e più interattiva della storia. Qui la svizzera Qooder gioca in casa ed esporrà tutte le sue ultime novità su un’area di 70 metri quadri nel padiglione 5, il più nobile, di fronte a Maserati (stand 5249).

“I veicoli a quattro ruote basculanti Qooder ancora una volta presenzieranno nel salotto buono della mobilità, a testimonianza di un lungo percorso di eccellenza, culminato con lo sdoganamento di mezzi che sono il perfetto complemento per chi vuole muoversi evitando il traffico e in piena sicurezza, senza dimenticare il fondamentale divertimento di guida”, spiega Paolo Gagliardo, Ceo Qooder. D’altra parte, i veicoli svizzeri della Qooder sono in perfetta sintonia con il focus del GIMS 2020 sull’innovazione e sul futuro della mobilità. Elementi tecnici unici come la doppia trazione posteriore con differenziale meccanico e un sistema di frenata integrale su 4 ruote, senza dimenticare le sospensioni e-HTS (Hydraulic Tilting System™ a controllo elettronico), costituiscono l’essenza di una proposta di mobilità mai vista prima.

Già perché il cuore del Qooder è un sistema di sospensioni completamente diverso da quelle presenti sul mercato, che permette, fra l’altro, un contenimento del peso generale del veicolo e un abbassamento del baricentro, con l’evidente vantaggio di renderlo estremamente maneggevole, leggero e bilanciato garantendo così un piacere di guida incomparabile. E il riferimento al “salotto buono” del Ceo di Qooder va al fatto che il Geneva International Motor Show (GIMS) è uno dei saloni dell’auto più importanti e attraenti del mondo. A livello mondiale, questo evento si colloca tra i «Top 5». Il GIMS é anche l’unico Salone dell’Auto in Europa a cadenza annuale, che è riconosciuto dall’OICA (International Organisation of Motor Vehicle Manufacturers).

Sono già ben 150 gli Espositori, con Qooder, che hanno annunciato la loro partecipazione al GIMS 2020: si tratta sia di grandi Costruttori di auto, sia di affascinanti start-ups nel campo della tecnologia. Il GIMS può anche contare su importanti presenting partner come EnergieSchweiz, che sarà presente per la quinta volta con il suo programma CO2 ribassato. Con questa partecipazione, il Governo Federale promuove autoveicoli efficienti dal punto di vista energetico.

Proprio come l’eQooder primo e unico veicolo al mondo con 4 ruote basculanti a zero emissioni, potente e sportivo. eQooder gode infatti di un’autonomia che supera i 150 km, con ricarica delle batterie in meno di 6 ore (collegabili ad una qualsiasi presa di corrente standard da 220V), dispone di retromarcia e frenata rigenerativa. Il mezzo presenta un motore potente da 45 kW con coppia da 110 Nm. È dotato, inoltre, dell’e-HTS (Hydraulic Tilting System a controllo elettronico) e della tecnologia motoristica californiana della Zero Motorcycles, azienda specializzata nel settore delle 2 ruote elettriche da oltre dodici anni.

Lascia un commento.

dieci + diciassette =