Torna a salire la spesa per l’acquisto di veicoli, mobili e piccoli elettrodomestici

L’Osservatorio mensile Findomestic di gennaio, realizzato dalla società di credito al consumo del gruppo Bnp Paribas in collaborazione con Doxa, evidenzia la ripresa della propensione all’acquisto di viaggi e vacanze (+2,1 p.p.) e intenzioni d’acquisto in generale crescita per tutti i comparti.

La fiducia degli italiani nei confronti della situazione economica del proprio nucleo familiare (+0,2 punti percentuali nel confronto con novembre ’19) è in lieve rialzo così come quella verso il Paese (+0,3 p.p.) Dopo mesi di calo (da luglio 2019), le intenzioni d’acquisto di viaggi e vacanze sono tornate a crescere in chiusura d’anno con 2,1 punti percentuali di aumento nel mese di dicembre rispetto a novembre (1.344 euro di spesa media prevista). Nel comparto tempo libero segno meno (-0,7 p.p.), invece, per le attrezzature e l’abbigliamento sportivo e per il fai-da-te (-0,3 p.p.). Il comparto della mobilità ha fatto registrare intenzioni d’acquisto sostanzialmente stabili per auto nuove, motocicli o scooter e e-bike mentre le auto usate chiudono il 2019 con potenziali acquirenti in aumento di un punto percentuale rispetto a novembre. Quello dei mobili è l’unico settore del comparto casa che a dicembre ha fatto registrare una crescita evidente (+1,2 punti percentuali) rispetto al mese precedente. Le intenzioni d’acquisto sono invece rimaste sostanzialmente stabili per case e appartamenti (-0,2 p.p.) e lavori di ristrutturazione (+0,2 p.p.).

La propensione degli italiani ad acquistare prodotti di telefonia, PC e foto/videocamere è stata rilevata in crescita nel mese di dicembre rispettivamente di 0,7, 0,5 e 0,4 punti percentuali rispetto a novembre. Tablet e e-book rimangono invece sui livelli del mese precedente. Con il traino dei piccoli (+1,8 punti percentuali rispetto a novembre), le rilevazioni dell’Osservatorio Findomestic di gennaio evidenziano intenzioni d’acquisto in crescita per l’intero comparto degli elettrodomestici. Nel dettaglio TV e Hi-Fi crescono di 1 punto percentuale sul mese di novembre, mentre per i grandi l’aumento si attesta a +0,6 p.p. La spesa media prevista per i piccoli elettrodomestici è di 196 euro, 756 per i grandi e 511 euro per l’elettronica di consumo (TV e Hi-Fi).

Lascia un commento.

2 × uno =