Uber: “Scooter meglio delle auto”

Uber cambia strategia e punta su bici e scooter elettrici per gli spostamenti brevi in citt��. E’ il ceo Dara Khosrowshahi che in un’intervista al Financial Times spiega la nuova scommessa del servizio di noleggio con conducente.
Pur ammettendo che a breve termine la mossa comporterebbe un ulteriore colpo finanziario per la societ��, che lo scorso anno ha perso 4,5 miliardi di dollari, l’ad ritiene che bici e scooter sono pi�� adatti ai viaggi nelle citt��. “Nelle ore di punta non �� efficiente per un ‘gigante di una tonnellata di metallo’ trasportare una persona per 10 isolati: possiamo cambiare in modo che sia una vittoria per i clienti e una vittoria per le citt��”, spiega Khosrowshahi a Ft, “finanziariamente nel breve termine potrebbe forse non essere una vittoria per noi, ma da un punto di vista strategico pensiamo sia esattamente quello che vogliamo fare”.
Uber ha gi�� aggiunto le e-bike alla sua app a febbraio e ha acquistato la societ�� di bike sharing Jump per circa 200 milioni di dollari ad aprile. Le bici Jump sono disponibili in otto citt�� degli Stati Uniti, tra cui New York, Washington e Denver, e presto saranno lanciate a Berlino. Khosrowshahi ha anche stretto accordi con Lime, una societ�� di scooter elettrici, e Masabi, un’app di Londra che fornisce servizi di biglietteria mobile per il trasporto pubblico, con l’obiettivo di costruire quella che lui chiama uan “piattaforma della mobilit�� urbana”.
Lascia un commento.

4 × tre =