Women Motor Bootcamp che show

Chi ha detto che l’accoppiata “donne e motori” fosse poco raccomandabile non ha mai partecipato al Women Motor Bootcamp, l’evento tutto al femminile, organizzato in occasione della festa della donna, che unisce per un intero fine settimana appassionate di motori, di motociclette, di meccanica e di aerei. Dopo il successo dello scorso anno l’appuntamento per questa seconda edizione è per il weekend che va dal 6 all’8 marzo 2020, all’Aviosuperficie e alla Pista da Motocross di Montagnana, a pochi chilometri da Padova, una location inedita in grado di coniugare in maniera ideale le due anime dell’evento.

Ad attendere le circa 600 appassionate da ogni angolo d’Europa ci sanno due aree attigue, divise per temi, pensate per potersi cimentare con le proprie passioni: da un lato il “Fly Village”, dove sono previste sessioni di volo aereo, volo acrobatico, il museo del volo, le mongolfiere e vari corsi tra cui quello di avvio alla moto, di saldatura, di “leather painting” e, dall’altro, l’”Off Road Village”, con due piste da enduro, una da motocross, una da flat track in cui potranno allenarsi principianti ed esperte. Qui si terranno anche i corsi di meccanica e motorally. In più diverse aree bar e pranzo e un piazzale di 30.000 metri quadrati interno all’aeroporto dove, circondati da hangar, tende da campo e vari Truck, poter partecipare alle numerose attività e corsi – dallo yoga alla difesa personale, al tiro a piattello – e conoscere altre donne appassionate con cui condividere esperienze e attività.

Un’idea, quella del Bootcamp, che nasce dalla creatività e dalla passione di Domitilla Quadrelli, event manager e motociclista, e dall’expertise di Officine Vivaldi, azienda con il parco mezzi speciali più grande d’Europa che, grazie ai suoi stand multiformi e multicolori, ha curato l’allestimento del villaggio. Da questa joint venture nasce un evento unico nel suo genere, in grado di abbinare il divertimento e l’apprendimento di discipline legate al mondo dei motori, sia per principianti che per esperte. Al Women Motor Bootcamp 2020, infatti, è possibile avvicinarsi al mondo aeronautico con voli in aereo e workshop dedicati, ma il raduno è anche l’occasione ideale per iniziare a guidare una moto, fare enduro, saldare o volare in aeroplano.

“L’idea di creare un bootcamp – commenta Domitilla Quadrelli, l’organizzatrice dell’evento – nasce dalla mia infinita passione per il mondo dei motori e dalla voglia di creare un momento pensato per infondere coraggio e consapevolezza all’universo femminile. Il Women Motor Bootcamp, infatti, oltre a essere un weekend di svago all’aria aperta, è anche un momento in cui poter trovare una nuova passione, dove potersi mettere alla prova e superare i propri limiti e, insieme a istruttori esperti, poter imparare all’insegna della sicurezza. Un’avventura di tre giorni, insieme ad altre donne, con l’obiettivo di provare attività inusuali che, si spera, resteranno impresse nella mente e nel cuore. Senza però dimenticare – conclude Domitilla – il supporto di molti uomini che, nella prima edizione, hanno regalato il 30% degli oltre 550 biglietti disponibili ad amiche, familiari o partner”. Il biglietto per il WMBootcamp è unico e include l’ingresso a tutti e tre i giorni di evento e la possibilità di partecipare a 15 tra le attività e corsi in programma.

Lascia un commento.

8 − tre =