xQooder, inarrestabile

Il nuovo xQooder invece, garantisce lo stesso livello di stabilità di un Qooder tradizionale ma, allo stesso tempo, ne accresce le caratteristiche di divertimento, in una versione più “estrema”, ottimale per l’off-road. Si tratta di un design che rivede l’ergonomia del veicolo specificatamente enduro con protezioni off-road in acciaio: posizione di guida motociclistica, con sella, manubrio e pedana che consentono di adattare il triangolo ergonomico in base alla tipologia di guida.

Il frontale ha una linea protettiva per ospitare l’eHTS – Electronic Hydraulic Tilting System – con tecnologia multi-road, presente su anteriore e posteriore. Il sistema assicura una migliore performance su tipici sentieri sterrati. La parte posteriore presenta un codino alto che conferisce al mezzo leggerezza e dinamismo. Da segnalare il serbatoio spostato dalla parte posteriore a quella centrale, per avere una maggiore stabilità, anche nella guida in piedi. Durante la diretta è stato mostrato anche il nuovo Qooder serie speciale “Camp USA”, versione del veicolo ispirata al mercato statunitense in 50 unità, con specifico kit, livrea a stelle e strisce dedicata.

Lascia un commento.

tre × quattro =